• slide1.jpg
  • slide2.jpg
  • slide3.jpg
  • slide4.jpg
News - Comunicati
Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /htdocs/public/www/modules/mod_news_show_gk3/mod_news_show_gk3.php on line 25

Omaggio a Jacopo Aconcio, solandro e cos

L’Amministrazione comunale vi invita ad una ricc...

Bando di gara gestione chiosco Valpiana

E' stato pubblicato il Bando di Gara per la gestio...

IMIS 2017

Il Comune di Ossana con Deliberazione del Consigli...

IMIS 2017

Il Comune di Ossana con Deliberazione del Consigli...

leggi tutto

News - Comunicati

Intorno alla donna - 2014

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Ossana ha preso parte al programma “Intorno alla Donna”,  promosso dalla Comunità di Valle ed in particolar dall’Assessore alle pari opportunità, Catia Nardelli, in collaborazione con i Comuni della valle, proponendo una serie di attività volte a celebrare la Giornata Internazionale della Donna: l’8 marzo.

L’intenso programma distribuito lungo tutto il mese di marzo su l’intero territorio solandro, mette la donna al centro delle proprie iniziative, proponendola sotto i vari aspetti che la riguardano, sociale, politico, economico e culturale, ponendo particolare attenzione alla sensibilizzazione sulle discriminazioni e sul dilagare di un fenomeno sempre più preoccupante che è il femminicidio.

Il Comune di Ossana, in collaborazione con la Biblioteca Comunale, ha deciso per l’occasione di  organizzare “La finestra”, una mostra di film e di libri, esposti presso la biblioteca comunale di Ossana da sabato 1 marzo a sabato 29 marzo, riguardanti le molteplici forme dell’universo femminile. Tutti i documenti esposti saranno disponibili al prestito a partire da sabato 8 marzo.

Inoltre verranno proiettati presso il cinema comunale di Ossana, i due film:

-  “Come pietra paziente” per la regia di Atiq Rahimi, ore 21.00 – Domenica 9 marzo

-  “Il sentiero” per la regia di Jasmila Zbanic, ore 21.00 – Venerdì 28 marzo

 

L’intero programma è visionabile qui.

 

Vi aspettiamo numerosi!

PER LA FESTA DELLA DONNA, DONA LA GARDENIA DI AISM E FINANZIA LA RICERCA SCIENTIFICA

 

La biblioteca a casa propria con l’offerta di ebook (e non solo)

Dal mese di novembre anche la nostra Biblioteca comunale aderisce alla piattaforma digitale MediaLibraryOnLine.

Trattasi di un servizio di biblioteca digitale quotidiana, grazie al quale gli iscritti alla biblioteca possono prendere in prestito, scaricare o consultare gratis sul proprio computer o su un device mobile (tablet, ebookreader, smartphone), 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, i contenuti digitali disponibili sulla piattaforma MediaLibraryOnLine: MLOL. 

Le persone interessate, una volta fornite di username e password personali dalla biblioteca, collegandosi a trentino.medialibrary.it, vi troveranno dunque quotidiani italiani e stranieri, musica, video, banche dati, risorse per la formazione ed una collezione di ebook ed audiolibri destinata a crescere grazie ai fondi impegnati dalle biblioteche del sistema provinciale.

Le risorse sono consultabili in streaming, cioè con connessione alla rete, oppure in download, a seconda del tipo di materiali. Gli ebook acquistati dalle biblioteche possono essere scaricati dai lettori in prestito digitale per un periodo di 14 giorni.


Per maggiori informazioni, visiona questa cartolina MLOL_Cartolina_2013.pdf e/o rivolgiti alla Biblioteca: 0463/752013

www.bibliotechevaldisole.it
http://trentino.medialibrary.it

 

Incontri d'inverno... magie sotto la neve

Il 30 novembre 2013 è stata inaugurata la 14^ edizione della manifestazione "Incontri d'inverno... magie sotto la neve".

Nella splendida cornice di Ossana sono stati allestiti oltre 100 presepi con grande impegno e partecipazione della popolazione, di ospiti e simpatizzanti.

Il presepe fuori dal tepore delle nostre case in un percorso caratterizzato dalle locazioni in corti, masi, finestre e fontane ai piedi del Castello.

Dal 30 novembre 2013 al 06 gennaio 2014
Vi allieteranno inoltre: concerti, mercatino di Natale e stand gastronomici come da programmi che troverete pubblicati qui.

Vi aspettiamo numerosi

 

Conferimento cittadinanza onoraria

Conferimento della cittadinanza onoraria

La popolazione è invitata a partecipare alla seduta del consiglio comunale che si terrà venerdì 29.11.2013 alle ore 19:00 presso la sala consiliare del municipio, occasione nella quale si terrà la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Presidente della Provincia Autonoma di Trento Rossi Ugo Angelo Giovanni. Un riconoscimento al Presidente per il prestigio dato alla nostra cittadinanza. Seguirà un breve momento conviviale al quale siete tutti invitati.

 

@@@   @@@   @@@   @@@   @@@   @@@   @@@

 

... di seguito il discorso introduttivo tenuto nell'occasione, dal sindaco Luciano Dell'Eva:

 

Caro Presidente,


Nel rivolgerti queste brevi parole, permettimi di usare il registro confidenziale e amichevole del “tu”, anziché quello più formale e deferente del “lei” che l’ufficialità e la tua attuale veste istituzionale richiederebbero. D’altronde con chi ha condiviso con noi e con l’intera nostra Comunità tanti momenti di sana e genuina vita di paese, viene naturale usare questo approccio comunicativo, indice di spontaneità ed immediatezza.

Tu sei nato e cresciuto a Milano là dove i tuoi genitori negli anni ’50 si erano trasferiti con l’unico  obiettivo di un occupazione che qui non c’era. Destino comune a tanta nostra gente che in quel periodo è stata costretta a sperimentare la dolorosa esperienza dell’emigrazione, per tanti  all’interno  e per molti anche all’esterno, dove a tante difficoltà esistenziali si aggiungeva spesso anche il pregiudizio etnico. Di passata, la vogliamo qui ricordare tutta questa nostra gente.

Il legame di questo popolo migrante con la propria terra e la propria gente non si recideva mai, per cui periodicamente, non appena le esigenze del lavoro e lo studio dei figli lo consentivano, si coglieva l’occasione per una rimpatriata  fra cose e volti amati e sempre rimpianti.

Così è stato per il compianto tuo padre e lo è tuttora per la tua mamma, appena gli impegni del lavoro e della scuola lo consentivano , il richiamo del paesello di origine riportava la tua famiglia, zii e cugini quassù, gli adulti a capannello nel giardinetto a chiacchierare, voi giovani nelle strade e piazzette a riprendere giochi e passatempi consueti con gli amici.

Così le estati e non solo le trascorrevi qui a Ossana con parenti e amici , presente e partecipe della vita comunitaria, nei suoi momenti di spensieratezza o anche di tristezza, si trattasse di giocare a tana nelle corti e negli androni di Ossana, di fare una partita di calcio o pallavolo, d’incontrarsi al bar a rievocare fatti e figure del paese (su questo versante tuo padre Primo era insuperabile, un vero mattatore!), di partecipare a momenti conviviali a base di minestra d’orzo e torta di patate, di condividere il dolore di qualche amico  o conoscente per un lutto o una disgrazia. Insomma eri uno di noi e la parlata naturale, lineare, pulita nel dialetto doc della conca di Ossana ne era e ne è tuttora testimonianza inoppugnabile.

Concluso ai più alti gradi il curriculum scolastico hai iniziato per poco un’attività professionale coniugandola presto con un incipiente  interesse e coinvolgimento nella sfera politica.

Così passo passo, senza clamori, ma con tenacia, sensibilità ed accortezza hai compiuto il tuo percorso politico via via con ruoli, incarichi e responsabilità crescenti, impegnativi e di prestigio, fino a, e siamo all’oggi, raggiungere il sommo grado del governo della provincia, la Presidenza della Giunta Provinciale, dopo aver ben operato nel quinquennio appena trascorso come Assessore alla Sanità, riscuotendo unanimi apprezzamenti da colleghi ed avversari politici, dall’opinione pubblica e dai media per le tue doti di equilibrio, competenza, onestà e capacità organizzativa.

Ora ti aspetta un impegno ancora più arduo, con le mille insidie della politica, le difficoltà quotidiane esacerbate oltretutto dal omento di grave crisi economica che il paese e quindi anche noi attraversiamo. E’ altresì una sfida e un’opportunità che ti si presenta per mostrare a tutti le tue qualità e doti, prima ancora umane che politiche. Ed è quello che tutti noi crediamo e ti auguriamo di cuore, assicurandoti, per quel che può valere, la continuità e la pienezza del nostro sostegno nell’impegno che ti attende, ancor più ed anche in ragione della circostanza che i traguardi e i successi da te conseguiti ci rendono felici e orgogliosi per l’inespressa convinzione che, a prescindere da doti e qualità tue personali, qualche merito minimo vada anche alla Comunità che in parte ti ha espresso.

Ora ci troviamo qui Giunta e Consiglio comunale uniti alla Comunità a omaggiarti di un semplice ma significativo atto, il conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Ossana, requisito che nella sostanza già detieni come patrimonio personale conseguito “sul campo” a seguito dei ricorrenti e prolungati periodi da te trascorsi da noi, che hanno permeato la tua persona e il tuo sentire di quei tratti e caratteri  peculiari che connotano la nostra Comunità.

A questo dato oggettivo che testimonia nel vissuto la tua appartenenza di fatto alla nostra Comunità aggiungiamo noi qui solo una ratifica, un suggello formale che ti qualifica “cittadino onorario di Ossana”

E vogliamo concretizzare questo nostro intento facendoti dono di questa rappresentazione artistica del castello di Ossana, sintesi ed emblema di una storia e di una Comunità.

 

Il Sindaco Luciano Dell’Eva

 
Altri articoli...
Pagina 5 di 7
   
   
Passeggiata nel tempo

Passeggiata nel tempo - Link alla sezone riguardante la Passeggiata nel tempo

Il presepio e i mercatini

Il presepio e i mercatini - Link alla sezone riguardante il presepio e i mercatini

Pedalata d’epoca

Passeggiata nel tempo - Link alla sezone riguardante la Passeggiata nel tempo

webcam Ossana

WebCam Ossana

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter inserisci nel form il tuo indirizzo email e sarai costantemente informato su iniziative, eventi, novità.

FacebookTwitterLinkedin
Loghi PEFC - Family in Trentino - EMAS